MODULO RICEVUTE


1 Introduzione


Il Modulo Ricevute è stato sviluppato per la gestione dei documenti fiscali e non fiscali dell’azienda e per l’emissione manuale e
automatica degli stessi. Il Modulo permette la visione ed il riepilogo dei documenti e l’esportazione in Excel.
Il Modulo permette l’emissione di fatture, ricevute fiscali, ricevute non fiscali, scontrini, note di accredito su moduli prestampati o
attraverso modelli di stampa compatibili con determinate stampanti o ancora attraverso l’emissione
diretta di scontrini fiscali mediante stampante fiscale compatibile.
Viene inoltre gestita l’esportazione dati su software contabile attraverso l’integrazione con alcuni prodotti di terze parti.
(Vedi sezione software compatibili).
La gestione dei documenti fiscali e non fiscali, avviene attraverso la rendicontazione dei movimenti di cassa. In questo modo il
modulo Ricevute, è in grado di automatizzare la generazione dei documenti per tutti i movimenti che corrispondono ad un effettivo
incasso, ed è possibile una gestione di più aziende fiscali contemporanee.
Per gli utenti che usufruiscono della detrazione del 19% per spese per l'attività sportiva di ragazzi fra 5 e 18 anni, è
possibile impostare i dati del pagante, per l’emissione automatica del documento.
 


2 Disponibilità per versione IY



Modulo Ricevute STD PRO BUS ENT
Modulo
Dicitura personalizzata su abbonamenti, quota, cauzioni - -
Ricevuta raggruppata per capo Famiglia - -



3 Modulo Ricevute


F7 Tasto di apertura rapida del Modulo Ricevute

Nel modulo ricevute sono presenti due schede:

  • Ricevute per inserire e annullare fatture e ricevute.
  • Riepilogo per visualizzare tutti i documenti emessi.


3.1 Scheda Ricevute


ClipCapIt-170612-085724.PNG



Visualizza movimentazione cassa: visualizza un messaggio riportante data, utente, tipo pagamento, descrizione e importo del
movimento di cassa collegato.
Bloccato: blocca la modifica del documento selezionato a tutti gli operatori che non hanno il diritto di sblocca.

3.2 Stampare un documento


? Stampa con anteprima: permette la stampa del documento selezionato visualizzando prima l'anteprima

? Stampa diretta: permette la stampa del documento selezionato senza visualizzare l'anteprima

 

3.3 Inserire un nuovo documento

  1. Posizionarsi nell'area in alto a destra.
  2. Premere il pulsante "Nuovo": i campi si compilano con i valori di default (Azienda, Documento, Data odierna e numero progressivo)
    e sopra la scritta "Tipo documento" viene scritto "Nuovo".
  3. Digitare i valori desiderati .
    • Associa a: la ricevuta verrà legata all'utente riportato.
    • Pagante: nominativo della persona che usufruisce della detrazione (viene riportato il campo della scheda Extra dell'utente se
      compilato)
    • C.F. Pagante: codice fiscale della persona che usufruisce della detrazione (legge sulle detrazione delle spese per le attività
      sportive di ragazzi fra 5 e 18 anni
      - viene riportato il campo della scheda Extra dell'utente se compilato)
  4. Acconto: Selezionare Acconto se si desidera inserire un acconto.
  5. Per salvare premere "Salva".
  6. Automaticamente il sistema riporta l'operazione effettuata nella lista a sinistra e si posiziona nella zona sottostante per inserire le
    righe di dettaglio.

3.4 Inserire una riga dettaglio nel documento


  1. Posizionarsi nell'area in basso a destra.
  2. Digitare i valori desiderati.
  3. Per inserire la riga di dettaglio premere "Aggiungi".
  4. Automaticamente il sistema aggiunge la riga di dettaglio nella lista a sinistra.
  5. Per ogni ricevuta possono essere aggiunte più righe di dettaglio: selezionare nella lista in alto a sinistra la riga corrispondente alla
    ricevuta desiderata, quindi posizionarsi nell'area in basso a destra e ripetere la procedura di "Inserimento riga di dettaglio".

         Aggiungere una riga da un documento fiscale o non fiscale ad un altro:

         -     Posizionarsi sul documento di origine.       Cliccare su “Copia righe”. 
         -     Creare il documento di destinazione.
         -     Posizionarsi nel documento di destinazione.        Cliccare su “Incolla righe”.

3.5 Sconti in riga

Una volta creato il documento è possibile fare uno sconto e stamparlo nella stessa riga del servizio scontato.

Per applicarlo procedere così:

  • accedere a F7
  • posizionarsi sul documento desiderato
  • selezionare il bottone SCONTI presente in basso a destra
  • si aprirà una finestra contenente le righe attualmente presenti in fattura
  • selezionare le righe documento con la stessa % di sconto
  • indicare la % di sconto in basso a sinistra
  • specificare la Causale
  • cliccare su INSERISCI

ClipCapIt-170411-132038.PNG


  • per ogni riga flaggata verrà inserita una riga di sconto nel documento


ClipCapIt-170411-132338.PNG

  • Per eseguire la stampa con lo sconto in riga selezionare Stampa → Documento selezionato → Stampa con sconto nella stessa riga

ClipCapIt-170411-132544.PNG

  • La stampa apparirà con la descrizione dello sconto in Riga. La stampa predisposta è RIC034.repx

ClipCapIt-170411-133406.PNG

3.6 Gestione intestatario Ricevuta

E' possibile di inserire un intestatario diverso dall'utente nella stampa della ricevuta. E' necessario impostare i parametri dell'intestatario nell'anagrafica del cliente --> scheda Extra --> parametri pagamenti. Una volta compilati i campi cliccare sul pulsante "Salva".

ClipCapIt-170411-153137.PNG

Facendo la ricevuta al cliente con CTRL+R oppure da Strumenti --> Ricevute --> Crea Ricevuta Automatica, il sistema mostrerà il seguente messaggio in modo che l'operatore possa scegliere a chi intestare il documento che si sta generando:

ClipCapIt-170411-153618.PNG

Anche generando manualmente la ricevuta dalla schermata F7, è possibile caricare i dati dell'intestatario utente cliccando sul pulsante "Carica intestatario utente". La ricevuta sarà associata al cliente originale su Inforyou, ma la ricevuta avrà l'intestazione specificata.

ClipCapIt-170411-153808.PNG

3.7 Modificare un documento


  1. Selezionare nella lista in alto la ricevuta da modificare.
  2. Automaticamente l'area in alto a destra viene compilata con i dati della ricevuta selezionata e sopra la scritta "Tipo documento"
    viene scritto "Modifica".
  3. Modificare i valori desiderati.
  4. Per salvare premere "Salva".
  5. Automaticamente il sistema riporta l'operazione effettuata nella lista a sinistra e si posiziona nella zona sottostante per modificare
    le righe di dettaglio.

3.8 Modificare una riga dettaglio nel documento


  • Selezionare nella lista in basso la riga dettaglio da modificare.
  • Automaticamente l'area in basso a destra viene compilata con i dati della riga selezionata.
  • Modificare i valori desiderati.
  • Per salvare premere "Salva".
  • Automaticamente il sistema riporta l'operazione effettuata nella lista a sinistra.
  • ? Annullare le modifiche nella fase di inserimento:

    Se si stanno inserendo dei dati è possibile ritornare ai dati di partenza premendo il tasto "Annulla".

    3.9 Eliminare un documento


    1. Selezionare nella lista in alto la ricevuta da eliminare.
    2. Automaticamente l'area in alto a destra viene compilata con i dati della ricevuta selezionata e sopra la scritta "Tipo documento"
      viene scritto "Modifica".
    3. Premere il tasto "Elimina".
    4. Appare una finestra che chiede la conferma dell'eliminazione della ricevuta e di tutte le sue righe di dettaglio.
    5. Premendo il tasto "Si" la ricevuta viene eliminata.
    6. Premendo il tasto "No" l'operazione viene annullata.
    7. Non è possibile eliminare una ricevuta di tipo acconto se è già stata associata ad un'altra ricevuta: eliminare prima il
      riferimento nell'altro documento.

    3.10 Eliminare una riga dettaglio nel documento


    1. Selezionare nella lista in basso a sinistra la riga di dettaglio da eliminare.
    2. Automaticamente l'area in basso a destra viene compilata con i dati della riga selezionata.
    3. Premere il tasto "Elimina".
    4. Appare una finestra che chiede la conferma dell'eliminazione della riga di dettaglio selezionata.
    5. Premendo il tasto "Si" la riga viene eliminata.
    6. Premendo il tasto "No" l'operazione viene annullata.
    7. Se si eliminare una riga di tipo acconto, esso potrà essere inserito in un altro documento.

    3.11 Visualizzare i documenti attivi


    1. Selezionare l'opzione "Documenti attivi".
    2. Automaticamente il sistema aggiorna le liste visualizzando solo le ricevute attive.

    3.12 Visualizzare i documenti annullati


    1. Selezionare l'opzione "Documenti annullati" .
    2. Automaticamente il sistema aggiorna le liste visualizzando solo le ricevute annullate.

    3.13 Visualizzare i documenti di tipo acconto


    1. Selezionare l'opzione "Acconti" .
    2. Automaticamente il sistema aggiorna le liste visualizzando solo le ricevute di tipo acconto.

    3.14 Visualizzare i documenti fiscali o non fiscali dell'utente


    1. Selezionare l'opzione Documenti di (Nome utente) .

    3.15 Visualizzare i documenti fiscali di oggi


    1. Filtro per data (imposta in automatico la data del giorno corrente)
     

    3.16 Annullare una ricevuta


    1. Nella lista in alto fare doppio click sopra la ricevuta che si vuole annullare.
    2. Appare una finestra che chiede la conferma dell'annullamento della ricevuta selezionata.
    3. Premendo il tasto "Si" la ricevuta viene annullata.
    4. Premendo il tasto "No" l'operazione viene annullata.
    5. Automaticamente il sistema la elimina dalla lista delle ricevute attive e la inserisce nella lista delle ricevute annullate.

    3.17 Ripristinare una ricevuta annullata


    1. Nella lista in alto fare doppio click sopra la ricevuta che si vuole ripristinare.
    2. Appare una finestra che chiede la conferma del ripristino della ricevuta selezionata.
    3. Premendo il tasto "Si" la ricevuta viene ripristinata.
    4. Premendo il tasto "No" l'operazione viene annullata.
    5. Automaticamente il sistema la elimina dalla lista delle ricevute annullate e la inserisce nella lista delle ricevute attive.


    3.18 Inviare un documento in PDF

    E' possibile inviare via mail i documenti con allegato il PDF del documento stesso

    E' necessario indicare i parametri per l'invio in "Inforyou → Ritorna a menu principale → Visualizza → Definizione moduli → Modulo Ricevute → Parametri 2"

    ClipCapIt-170410-144359.PNG

    Va specificato: - il MODELLO MAIL per l'invio del documento - il MODELLO DI STAMPA col quale sarà creato il PDF da indicare in allegato - L'AZIENDA PER L'INVIO MAIL: potrà infatti essere specificato un mittente diverso rispetto a quello aziendale


    Per effettuare l'invio delle fatture tramite PDF procedere così:

    • accedere a F7
    • cliccare su RIEPILOGO
    • indicare il filtro desiderato

    ClipCapIt-170410-145329.PNG

    N.B. I clienti che non hanno il campo mail compilato saranno evidenziati in giallo

    • Selezionare i clienti per i quali procedere con l’invio mail
    • Cliccare sul bottone INVIA PER EMAIL

    Verrà generato una mail per ogni documento e in allegato ci sarà il documento in formato PDF L'invio verrà materialmente eseguito dallo standard GymMail

    ClipCapIt-170410-145612.PNG

    N.B. Verificare che nel pc da cui viene eseguito l'invio mail il DataPath (Inforyou -- Ritorna a menu principale -- Inforyou -- Opzioni -- Dati) sia col valore di rete es. \\SERVER\MANAGER

    ClipCapIt-170929-085616.PNG

    3.19 Gestione Acconti

    3.19.1 Impostazioni

    In Inforyou --> Ritorna a menù principale --> Visualizza --> Definizione moduli --> Modulo Ricevute --> Parametri 2 ci sono i parametri:

    • spunta Inserimento automatico acconto
    • la Causale acconto: causale che comparirà nel documento al momento del consumo dell'acconto

    ClipCapIt-170412-093345.PNG

    3.19.2 Gestione Acconti

    Per creare un documento di acconto procedere così:

    • posizionarsi sull'anagrafica desiderata
    • accedere a F7
    • compilare i dati relativi alla TESTATA FATTURA
    • indicare la spunta su ACCONTO
    • cliccare su SALVA

    ClipCapIt-170412-094517.PNG

    • posizionarsi sulle righe
    • inserire: Quantità - Prezzo - IVA - Descrizione Servizio
    • cliccare su AGGIUNGI

    ClipCapIt-170412-094901.PNG

    • verrà aggiunto automaticamente anche il movimento di cassa

    ClipCapIt-170412-094814.PNG

    3.19.3 Utilizzo di un documento di acconto

    Per consumare un acconto in una documento:

    • Se il documento viene creato manualmente tramite CARICA MOVIMENTI DI CASSA, se è presente un Acconto per il cliente, verrà proposto lo scalo dell'acconto stesso

    ClipCapIt-170412-095526.PNG

    • Se invece il documento è stato generato automaticamente (con CTRL+R) se ci si posiziona sulla riga del documento, comparirà il bottone ACCONTI

    ClipCapIt-170412-102339.PNG

    Quando si clicca sul bottone ACCONTO:

    • se esiste una sola fattura di acconto verrà automaticamente indicata la riga in fattura di valore uguale e contrario
    • se è stata indicata la spunta su Inserimento automatico acconto verrà automaticamente indicata la riga in fattura di valore uguale e contrario (fino al valore massimo dell'acconto e/o al valore massimo del documento che si sta emettendo: se ci sono più documenti di acconti verranno elencati tutti fino al raggiungimento del valore totale del documento che si sta emettendo)

    ClipCapIt-170412-102856.PNG

    • se NON è stata indicata la spunta su Inserimento automatico acconto si aprirà una finestra che permetterà la scelta dell'acconto da scalare:
      • potrà essere scelto il documento di acconto e l'importo da scalare nel documento in corso

    ClipCapIt-170412-102509.PNG

    3.19.4 Visualizzazione acconti residui

    In F7 - Documenti --> Riepilogo viene evidenziato il saldo totale degli acconti e di ogni singolo documento di acconto


    ClipCapIt-170412-103113.PNG

    3.20 Creare una ricevuta con movimenti effettuati in una certa data


    Posizionarsi nella scheda anagrafica nell'utente desiderato e aprire la finestra delle ricevute. I campi della testata saranno già
    precompilati, modificarli se necessario e cliccare su Salva.
    Per inserire i movimenti effettuati nel giorno selezionato cliccare sul pulsante Carica movimenti di cassa.


    Viene visualizzata una finestra di selezione con tutti i movimenti di cassa dell’utente selezionato, registrati nella data memorizzata nel
    campo della testata ricevuta. Da questa finestra è possibile cambiare i filtri di selezione, caricare altri movimenti dell’utente e spuntare
    solo i movimenti che si desidera includere nella ricevuta.

    ClipCapIt-170612-090245.PNG


    ClipCapIt-170612-085943.PNG


    3.20.1 Creazione ricevute multiple


    Possibilità di generare ricevute multiple per i movimenti di cassa non ricevutati dei vari clienti. Particolarmente utile per i documenti fiscali dei
    pagamenti di tipo RID. E’ possibile cambiare i filtri di selezione, caricare altri movimenti e spuntare solo i movimenti che si desidera includere
    nel documento fiscale.

    Da Strumenti -> Ricevute -> Crea ricevute automatiche multiple viene visualizzata una finestra di selezione con tutti i movimenti di cassa.

    Filtri disponibili:
        - Da data a data: intervallo dei movimento di cassa
        - Oggi: visualizza solo i movimenti della giornata
        - Tipologia di pagamento
        - Tipologia di servizio
        - Categoria abbonamenti

    Nella sezione REIMPOSTA PARAMETRI DOCUMENTI ci sono le seguenti opzioni:

    • Azienda: se non si seleziona nulla verrà considerata l'Azienda legata al servizio incassato. In alternativa è possibile selezionare un'Azienda differente
    • Documento: se non si seleziona nulla verrà considerata il tipo documento associato al servizio incassato. In alternativa è possibile selezionare un documento differente
    • Pagamento: se non si seleziona nulla verrà considerata il tipo pagamento del movimento di cassa. In alternativa è possibile selezionare un tipo pagamento differente
    • Data: Togliendo la spunta da Data in basso a sinistra è possibile emettere le ricevute nella stessa data del relativo movimento di cassa
    • Crea un unico documento intestato a: se non si seleziona nulla verrà considerata l'anagrafica del relativo movimento di cassa. In alternativa è possibile selezionare un unico intestatario per l'emissione di tutti i documenti
    • Considera servizi omaggio e applica IVA esente: va spuntato per l'emissione delle Fatture di Omaggio

    Carica movimenti: carica i movimenti secondo i filtri impostati
    Seleziona tutti: seleziona tutti i movimenti caricati
    Deseleziona tutti: deseleziona tutti i movimenti caricati
    Crea documenti: crea i documenti fiscali per i movimenti selezionati.
    Se non si vuole stampare i documenti creati è possibile stamparli successivamente tramite la visualizzazione delle ricevute (tasto rapido F7)

    ClipCapIt-170412-115017.PNG



    ? Creare una ricevuta con tutti i movimenti effettuati da un utente nel giorno odierno:

    Posizionarsi nella scheda anagrafica nell'utente desiderato e aprire la finestra delle ricevute. I campi della testata saranno già precompilati.
    Per inserire i movimenti effettuati nel giorno odierno cliccare sul pulsante Crea documenti automatici dell'utente selezionato.


    ClipCapIt-170612-090351.PNG


    Quando viene creata una ricevuta automatica dai movimenti di cassa, il sistema calcola l’IVA degli abbonamenti a seconda delle specifiche
    definite sulla definizione dei servizi.

    Se l’abbonamento viene pagato ratealmente e l’IVA non viene calcolata sul 100%, i primi pagamenti sono quelli che a cui viene applicata l’IVA
    Quindi ogni volta che viene generata la ricevuta di un pagamento, il sistema verifica se per l’abbonamento era già stata pagata una quota e calcola
    l’IVA di conseguenza.

    Per tutti gli altri servizi viene applicata l’aliquota salvata nei parametri.

    CTRL + R o dall’anagrafica utente, dal menu Strumenti - Ricevute - Crea ricevuta automatica viene creata in automatico la ricevuta / la fattura /  …
    (il documento dell’azienda predefinita) dei movimenti di oggi dell’utente selezionato ed inviata alla stampante impostata.

    CTRL + T o dall’anagrafica utente, dal menu Strumenti - Ricevute - Crea ricevuta di acconto viene creata in automatico la testata dell'acconto
    dell’utente selezionato, Il cursore viene posizionato in automatico nella riga di descrizione da digitare per l'acconto.

    ? Creare una ricevuta con gli acconti già pagati da un utente:

    Posizionarsi nella ricevuta a cui si vuole detrarre gli acconti già pagati dall'utente. Per inserire gli acconti cliccare sul pulsante Acconti (il pulsante
    verrà visualizzato solo in caso di effettiva presenza degli acconti precedentemente pagati).


    Immaginii 2.jpg


    Viene visualizzata una finestra di selezione con tutti gli acconti dell’utente selezionato.
    Da questa finestra è possibile spuntare solo gli acconti che si desidera includere nella ricevuta.


    ? Inserire in una ricevuta i movimenti di un altro utente:

      • Salvare la testata della ricevuta a nome dell’utente destinatario
      • Selezionare in Ricerca un altro utente
      • Aprire il modulo ricevute e selezionare la precedente testata
      • Cliccare su Crea ricevuta di data ricevuta
      • Verrà visualizzata la finestra con i movimenti dell’utente selezionato, con una segnalazione da parte del sistema che l’intestatario della
        ricevuta non è lo stesso utente dei movimenti caricati
      • Spuntare i movimenti desiderati
      • Cliccare su Crea ricevuta


    ClipCapIt-170612-090518.PNG




    3.20.2 Esportazione in Excel


    ? Esportare una ricevuta in Excel:


    Dal menù Strumenti->Esportazione Excel è possibile esportare delle ricevute. Ci sono due tipi di esportazione:

    • esportazione delle testate delle ricevute con totale ricevuta
    • esportazione delle righe dettaglio delle ricevute

    Vengono esportate le ricevute presenti nella lista delle testate, ossia le ricevute che soddisfano ai filtri impostati (data, azienda, tipo
    documento, tutte/attive/annullate).

    HOLDING: viene concessa la sola consultazione dei dati senza nessuna possibilità di modifica.



    MODELLI RICEVUTE:

    Il Modulo Ricevute è già predisposto per la stampa con i seguenti modelli Buffetti:

    • per stampante ad aghi con carta a modulo continuo
      Mod. Buffetti 8915 R 210
    • Mod. Buffetti 8913 R
    • Mod. Buffetti 8916 R 210 (b)
    • per stampante laser a foglio singolo
      Mod. Buffetti 8205 L


    Nel caso in cui il cliente disponga di un proprio modello, la stampa delle ricevute sarà personalizzata sul modello fornito.

    3.21 Obbligatorietà Codice Fiscale / Partita IVA in FATTURA

    • E' possibile rendere obbligatorio l'inserimento del CODICE FISCALE o della PARTITA IVA in fase di emissione di una FATTURA: in Italia è infatti un dato obbligatorio per l'emissione corretta di una fattura
    • Per abilitare la funzione accedere a Inforyou -- Ritorna a menu principale -- Visualizza -- Definizione moduli -- Modulo Ricevute -- Parametri2
    • Indicare la spunta su "Codice Fiscale/Partita IVA obbligatori"


    ClipCapIt-170906-105810.PNG

    • In questo modo in fase di emissione FATTURA se non è impostato il campo CODICE FISCALE o PARTITA IVA uscirà una segnalazione che impedisce di memorizzare il documento


    ClipCapIt-170906-110211.PNG


    ClipCapIt-170612-090655.PNG



    ? Filtrare per tipo documento:
    Selezionare dal menu a tendina il tipo di documento da visualizzare.

    ? Filtrare per numero ricevuta:
    E' possibile filtrare per numerazione di ricevuta inserendo le numerazioni come da figura:

    ClipCapIt-170411-150729.PNG
    ? Filtrare per azienda:
    Selezionare dal menu a tendina il nome azienda dei documenti da visualizzare.

    ? Filtrare per tipo pagamento:
    Selezionare dal menu a tendina il tipo di pagamento dei documenti da visualizzare.

    ? Filtrare per categoria:
    selezionare la categoria per cui si vogliono filtrare i documenti fiscali

    ? Filtrare per Operatore:
    selezionare l’operatore per cui si vogliono filtrare i documenti fiscali

    ? Filtrare per data:

    1. Selezionare la voce "Filtra per data".
    2. Selezionare il periodo desiderato inserendo la data di inizio nel campo "Da" e la data di fine nel campo "A".

    ? Filtrare per nome cassa:

    Selezionare la voce "Filtra per nome cassa".

    Per personalizzare il nome delle casse (stampanti fiscali) andare su Impostazioni - RICEVUTE: nome registratore Registratore fiscale e inserire
    la lista dei registratori fiscali disponibili)
     


    ClipCapIt-170612-090807.PNG



    Per inserire il nome di riferimento nella postazione andare sulla Definizione del Modulo Ricevute à Aziende à scegliere
    come tipo stampante “Registratore fiscale” e nella tendina a destra scegliere il nome corrispondente.


    Immaginii 7.jpg


    Funzione di chiusura cassa e lettura dei movimenti per le stampanti fiscali ASEM SF80

    E' possibile effettuare le letture dei movimenti e la chiusura della stampante fiscale ASEM SF80 direttamente dal programma.

    Dal Modulo Ricevute (F7), cliccando sul menu Strumenti -> Registratore fiscale, verrà visualizzato l’elenco delle stampanti fiscali
    ASEM SF80 configurate nel computer alle quali inviare i seguenti comandi:


    ClipCapIt-170612-091424.PNG



    Lettura movimenti: effettua una lettura non fiscale dei movimenti del dispositivo selezionato
    Chiusura fiscale: effettua la chiusura fiscale del dispositivo selezionato

    5 Definizione ricevute


    ClipCapIt-170612-091543.PNG


    Dal menu principale, Visualizza - Moduli - Definizione ricevute, si può accedere a tre sezioni:

    5.1 Servizi Manuali


    Impostazione causali manuali e prezzi che possono essere inserite nelle ricevute

    ClipCapIt-170612-091915.PNG




    ? Aggiungere un servizio:

    1. Nell'area "Servizio" compilare i campi Descrizione e Prezzo.
    2. Premere il tasto "Aggiungi".
    3. Automaticamente il sistema aggiunge nella lista il servizio.

    ? Modificare un servizio:

    1. Selezionare nella lista il servizio che si vuole modificare.
    2. Automaticamente il sistema riporta i dati della riga selezionata nella zona a destra della lista
    3. Modificare i valori desiderati.
    4. Premere il tasto "Salva".
    5. Automaticamente il sistema apporta le modifiche nella lista.

    ? Eliminare un servizio:

    1. Selezionare nella lista il servizio che si vuole eliminare.
    2. Automaticamente il sistema riporta i dati della riga selezionata nella zona a destra la lista.
    3. Premere il tasto "Elimina".
    4. Automaticamente il sistema elimina il servizio dalla lista.

    ? Annullare la modifica di un servizio:
    Se si stanno modificando i dati di un servizio, ma non si è ancora salvato, è possibile riportare i dati ai valori di partenza
    premendo il tasto "Annulla".


    5.2 Aziende

    Definizione delle aziende fiscali per l’emissione dei documenti.

    Immaginii 11.jpg

    E' possibile impostare un codice per l'azienda che emette un documento fiscale / non fiscale.
    Il campo deve essere inizializzato solamente se presente un'esportazione contabile verso software di terze parti.
     

    Cod. sezionale: inserire il codice per l’esportazione contabile.

     

    ? Aggiungere un'azienda:

    1. Premere il tasto "Nuovo": automaticamente verrà compilato il campo Ragione Sociale nell'area Dettagli.
    2. Compilare i campi desiderati.
    3. Premere il tasto "Salva".
    4. Automaticamente il sistema aggiunge nella lista l'azienda.

    Azienda predefinita: l'azienda corrispondente sarà l'azienda inserita al primo posto nella lista, durante la creazione della ricevuta. (Se
    non è impostata nessuna azienda come predefinita, l’operatore quando crea un documento fiscale/non fiscale in modalità manuale su F7,
    deve scegliere l’azienda altrimenti non può procedere. Il sistema non imposta il campo Azienda con un valore di default, ma lo lascia vuoto)
    Escludi movimenti a costo € 0,00: se abilitato, i movimenti a costo € 0,00 non vengono inseriti nella ricevuta automatica. (possono essere
    inseriti manualmente dall’operatore se necessario).

    Un documento per ogni aliquota IVA: viene creata una ricevuta diversa per ogni aliquota IVA.
    Agenda avanzata: raggruppa per tipo: permette di raggruppare gli appuntamenti per tipo appuntamento nella ricevuta. Ad esempio nella
    ricevuta può comparire un’unica riga con 10 appuntamenti Estetici – Pulizia viso invece di 10 righe con ogni singolo appuntamento e la relativa
    data.
    Anteprima su Ricevuta Automatica: se abilitato, il documento generato dalla creazione della ricevuta automatica viene visualizzato a video
    prima di essere stampato, altrimenti viene stampato direttamente.

    Note ricevuta: note da inserire a piè di pagina della ricevuta con possibilità di personalizzare il periodo in cui vengono stampate.
    Stampa le note dell'abbonamento utente: mi indica se stampare eventuali note inserite nell'abbonamento dell'utente all'interno della ricevuta.

    Parametri della postazione: per ogni postazione è necessario inserire il tipo di stampe, il dispositivo e il numero di copie del tipo di
    documento prescelto.
     

    ? Modificare un'azienda:

    1. Selezionare nella lista l'azienda che si vuole modificare.
    2. Automaticamente il sistema riporta i dati della riga selezionata nella zona relativa ai dettagli.
    3. Modificare i valori desiderati.
    4. Premere il tasto "Salva".
    5. Automaticamente il sistema apporta le modifiche nella lista.

    ? Eliminare un'azienda:

    1. Selezionare nella lista l'azienda che si vuole eliminare.
    2. Automaticamente il sistema riporta i dati della riga selezionata nella zona dei dettagli.
    3. Premere il tasto "Elimina".
    4. Il sistema controlla se ci sono ricevute emesse da quella azienda e visualizza un messaggio.
    5. Automaticamente il sistema elimina l'azienda dalla lista.

    ? Annullare la modifica dei dati di un'azienda:
    Se si stanno modificando i dati di un'azienda, ma non si è ancora salvata, è possibile riportare i dati ai valori di partenza premendo il tasto "Annulla".



    5.3 Parametri


    Immaginii 12.jpg

    Azienda e documenti servizi:

        - Quota associativa, Cauzione , Ticketing, Estetica, Movimenti manuali: selezionare l’azienda e il tipo di documento da stampare
          per questa tipologia. Se non viene selezionato nulla i movimenti di questo tipo saranno esclusi dalla generazione delle ricevute.

        - Quota associativa: selezionare la %IVA e scrivere la dicitura personalizzata che eventualmente si vuole vedere nella stampa.
         E’ possibile scegliere se stampare anche la data inizio e fine oppure no.

        - Cauzione: selezionare la %IVA e scrivere la dicitura personalizzata che eventualmente si vuole vedere nella stampa.


    Creazione documento:

        - Richiedi dati pagante minorenne: se abilitato, viene richiesta una conferma dell'emissione della ricevuta anche in caso di mancanza
         del nominativo e del codice fiscale del pagante per i minorenni.

        - Raggruppa per capo-famiglia: se abilitato, crea un unico documento con tutti i movimento del capo-famiglia e dei famigliari intestato
         al capo-famiglia.

        -Aggiungi nella stampa del documento cognome e nome dell'utente che ha usufruito del servizio, se diverso dall'utente a cui
         è collegato il documento:
    utile nel caso si vogliano generare documenti raggruppati per capo-famiglia



    Marca da bollo per fatture e/o ricevute fiscali:

        - Importo bollo: importo del bollo da aggiungere alla ricevuta.
        - IVA marca da bollo: impostare l'aliquota IVA per la marca da bollo.
        - Importo di riferimento: importo esente IVA minimo per cui viene aggiunta la marca da bollo.
        - Descrizione: descrizione del movimento da aggiungere nella ricevuta relativo alla marca da bollo.
        - Applica bollo a fatture: applica il bollo per i documenti di tipo fatture
        - Applica bollo a ricevute fiscali: applica il bollo per i documenti di tipo fatture



    Documento su stampante termica:

        - Intestazione ricevuta non fiscale: inserire l’intestazione personalizzata per il documento “ricevuta non fiscale”.
        - Intestazione ricevuta fiscale: inserire l'intestazione personalizzata per il documento "ricevuta fiscale"
        - Stampa il numero del documento: selezionare se si vuole stampare il numero del documento.
        - Stampa la data del documento: selezionare se si vuole stampare la data del documento.
        - Piè di pagina: inserire il testo da stampare a fine del documento fiscale/non fiscale su stampante termica



    Documento predefinito:

        - Documento: possibilità di selezionare il documento fiscale/non fiscale predefinito.


    Aliquota IVA predefinita:

        - %IVA predefinita: possibilità di selezionare l'aliquota IVA predefinita.


    Stampa documento:

        - Stampa documento automatico alla fine di ogni vendita: attivabile solo in presenza del Modulo Vendite.
        - Ometti dati dell'utente e del pagamenti nelle stampanti termiche e fiscali: utile nel caso vengano gestite vendite anonime.


    Vendite: attivare l’opzione se si vuole stampare nel documento il nome della categoria prodotto anzichè il nome prodotto.

    Parametri predefiniti:
        - Calcolo ripartizione IVA:
           - Sul totale abbonamento: l’IVA viene calcolata sul totale dell’abbonamento (vedi esempi sopra)
           - Sull’imponibile dell’abbonamento: l’IVA viene calcolata sull’imponibile dell’abbonamento (vedi esempi sopra)
        - Addebita IVA:
           - Anticipatamente: l’IVA viene calcolata tutta anticipatamente, quindi i primi pagamenti faranno parte dell’imponibile con IVA
             e solo alla fine ci saranno i pagamenti esenti IVA.
           - In modo proporzionale alla rata: l’IVA viene calcolata in modo proporzionale al pagamento delle rate, quindi ad ogni rata
             sarà calcolata la parte esente e la parte ivata.

    5.4 Aliquote e Reparti


    Immaginii 13.jpg


    Possibilità di impostare un codice per ogni aliquota IVA. Il campo deve essere inizializzato solamente se presente un'esportazione contabile
    verso software di terze parti.

    Possibilità di inserire una specifica esenzione per le ive definite. In questo modo è possibile impostare varie aliquote IVA con specifica diversa.
    Es. aliquota IVA 0 esente art. xxx e aliquota IVA 0 esente art. yyy.

    In alcuni registratori di cassa è possibile assegnare aliquote di IVA diversi a seconda del reparto codificato nel registratore stesso.


    ? Aggiungere un reparto:

    1. Nell'area "Aliquota IVA" compilare i campi Aliquota, Descrizione e Reparto.
    2. Premere il tasto "Aggiungi".
    3. Automaticamente il sistema aggiunge nella lista il reparto.

    ? Modificare un reparto:

    1. Selezionare nella lista il reparto che si vuole modificare.
    2. Automaticamente il sistema riporta i dati della riga selezionata nella zona a destra della lista
    3. Modificare i valori desiderati.
    4. Premere il tasto "Salva".
    5. Automaticamente il sistema apporta le modifiche nella lista.

    ? Eliminare un reparto:

    1. Selezionare nella lista il reparto che si vuole eliminare.
    2. Automaticamente il sistema riporta i dati della riga selezionata nella zona a destra la lista.
    3. Premere il tasto "Elimina".
    4. Automaticamente il sistema elimina il reparto dalla lista.

    ? Annullare la modifica di un reparto:
    Se si stanno modificando i dati di un reparto, ma non si è ancora salvato, è possibile riportare i dati ai valori di partenza premendo il tasto
    "Annulla".



    6 Registratori Fiscali di Cassa


    InForYou Manager si interfaccia con i seguenti driver per registratori di cassa:

    • DataProcess
    • EpsonFP90
    • Olivetti
    • Onda
    • Onda Server
    • WinEcrCom (Casio)
    • WinEcrCom 2 (Ditron Zip)
    • Sarema


    Stampanti termiche fiscali:

    • EPSON TM-T88IIIP model M129C
    • EPSON FP81
    • ASEM